Milano, bagno di notte in laghetto ex cava: 28enne muore annegato

0
2

Milano, 28 ago. (AdnKronos) – Un giovane di 28 anni di origine ucraina è morto dopo essersi tuffato in un lago nei pressi di una cava a Segrate, nell’hinterland di Milano. E’ accaduto nella notte tra sabato e domenica.

Febal Casa Valmontone 700×150
Credipass 700×150-2

Il giovane aveva trascorso la serata insieme a due amici coetanei connazionali, alzando un po’ il gomito. Intorno alla mezzanotte, i tre hanno deciso di recarsi alla ex cava Trombetta per fare un bagno di notte: uno è rimasto a riva, mentre gli altri due si sono tuffati. Il 28enne, però, non è più riemerso e così gli amici hanno lanciato l’allarme.

LE RICERCHE – I due ragazzi hanno chiamato il 112 e sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di San Donato Milanese insieme ai vigili del fuoco. I sommozzatori hanno perlustrato il lago fino alle 3 e mezza del mattino, sospendendo poi le ricerche che sono riprese domenica mattina alle 8:30. Anche ieri, però, le operazioni sono rimaste senza esito.

Il cadavere è stato infine avvistato poco prima delle 13 di oggi a qualche decina di metri dalla riva ed è stato recuperato. La vittima era regolarmente residente a Milano e lavorava come operaio edile.

CONDIVIDI